#2 Pensieri al volo

c7cf00130b04056842da20b72e2b5b2f

Lui è Bailey. Ha 8 anni, ed è affetto da una paralisi cerebrale.
Oggi Bailey ha sfidato la sua malattia, partecipando ad una gara di triathlon.
Dopo 100 metri di nuoto, 4 km di bicicletta e 1.3 di corsa, Bailey lascia il suo “girello” e prosegue la sua corsa stentata quasi saltellando.
Casca due volte inciampando sul tappeto verde.
Il papà lo segue, lo osserva ma non lo aiuta.
Si alza da solo. Pochi passi e inciampa di nuovo.
Ma taglia il traguardo.
Bailey ce la fa.
Oggi Bailey ha vinto la sua sfida, la voglia di vivere.
E oggi, commosso, ho imparato una lezione.
Il più grande limite umano è porsi dei limiti!
Grazie, piccolo grande uomo!
Annunci

5 pensieri riguardo “#2 Pensieri al volo

      1. Hai assolutamente ragione. Girava in rete un testo, non lo ricordo con precisione, ma faceva riferimento al fatto che solo per il fatto che stiamo leggendo da un pc e abbiamo la corrente elettrica (e latro) siamo parte di una minoranza elitaria del pianeta … e diamo tutto così per scontato …

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...